LISTA GENERALE RELAZIONI






IVgrado - DOLOMITI ORIENTALI - parte 2

TOFANA DI ROZES
Via della Tridentina (Sperone SO)

relazione: Saverio D'Eredità

introduzione presente nella guida

Bella ed impegnativa scalata che si svolge in un contesto grandioso, ma allo stesso tempo arioso e solare. La via supera con percorso logico l'imponente Sperone SO, il più occidentale della grande muraglia della Tofana. L'arrampicata segue nella prima parte una successione di diedri e fessure nei pressi dello spigolo su difficoltà abbastanza contenute, mentre diviene decisamente impegnativa ed aerea nella parte superiore che vince la gialla parete terminale sfruttandone i punti di minor resistenza. Itinerario nel complesso impegnativo per sviluppo globale e sostenutezza di alcuni tiri, in particolare il diedro finale; la chiodatura è parsimoniosa, ma sempre presente nei passaggi chiave. La discesa, pur non difficile, è lunga e può risultare delicata in presenza di neve dato che attraversa lungamente le cenge del versante occidentale della Tofana.
Via senz'altro consigliabile per gli amanti delle grandi pareti, senza tralasciare il suo valore storico, dato che si tratta dell'unica via aperta dal grande Walter Bonatti sulle Dolomiti.

racconto della salita e impressioni

in costruzione

 

RELAZIONE COMPLETA NELLA GUIDA
IVgrado e più - DOLOMITI ORIENTALI - parte 2

 

 

 

 

 

 

 

CORREZIONI ed AGGIORNAMENTI

Nessuna correzione o aggiornamento da segnalare.

IMMAGINI AD ALTA DEFINIZIONE SCARICABILI




GALLERIA IMMAGINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti

 

 

 

 

 

AVVERTENZA: le relazioni, internet e sulle guide cartacee, sono compilate con la massima coscienziosità ma non si garantisce per eventuali errori o incompletezze. L'uso delle informazioni contenute in esse è a proprio rischio. Gli autori e l'editore non si assumono quindi nessuna responsabilità per eventuali incidenti o qualsiasi altra conseguenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI