acquista qui le guide
e-mail contatto
link e siti amici
aggiornamenti
FRIULI ORIENTALE
FRIULI OCCIDENTALE
DOLOMITI ORIEN. / 2
DOLOMITI ORIEN. / 1
DOLOMITI OCCID. / 2
DOLOMITI OCCID. / 1

 

 

DOLOMITI ORIENTALI (parte 2)

CORREZIONI ED AGGIORNAMENTI

TORRIONE ZESTA - Via Pensieri e Parole (Itin. 046)
Una frana ha interessato la zona che conduce all'attacco: per questo il 21 agosto 2013 sono stati attrezzati due nuovi tiri che permettono di raggiungere il "vecchio" attacco. Vedi http://www.quartogrado.com/volume2_2/relazioni/TORRIONE%20ZESTA_Pensieri.htm

LASTONI DI FORMIN (GRAN DIEDRO) - Via Priolo (Itin. 050)
I primi salitori sono R. Priolo, G. Buzzi, N. Zeper e F. Celli in data 14 settembre 1974.

TAMER DAVANTI - Spigolo Sud (Itin. 059)
Stefano Bodini segnala questi importanti aggiornamenti:
- sul tiro 4 lo "strapiombetto non molto solido" è crollato ed al suo posto ora vi è una placca bianca i cui appigli in uscita sono ancora instabili. Difficoltà attorno al 5°-.

In discesa, non farsi fuorviare da da un'attrezzatura di calata nel canalone verso SE che sta tra l'anticima e la cima; con nebbia è facile non distinguere la vetta dall'anticima. Detto canalone è comunque attrezzato con cinque corde doppie e permette in ogni caso di raggiungere la forcella “antèr i Tamer”, purché l'ultima doppia (che non è quella con cordino blu nuovo sopra l'ultimo salto, ma una più vecchia sul bordo opposto del canalone) sia condotta molto verso la forcella. Importante, perché se ci si cala troppo verso il basso, il passaggio verso la forcella è precluso e l'unica soluzione è quella di seguire il canalone verso la conca sopra la Casera della Roa, cioè verso il versante di salita. NON calarsi nel suddetto canalone (riconoscibile da due fettucce nostre abbandonate ed un grosso masso staccato con alla base un cordone semispezzato).


 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti